PRO FAMILIA - Santa Maria Madre della Provvidenza - O.N.L.U.S.

COS’È UNA ONLUS

Forse non tutti sanno che l’acronimo “O.N.L.U.S.” significa “Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale”. 
Questo già ben identifica gli scopi e finalità di questa nostra organizzazione. 

QUANDO NASCE E COSA FA QUESTA ONLUS

PRO FAMILIA Onlus nasce a Roma con un suo statuto, dall’idea di alcuni laici e un sacerdote, esattamente il 15 marzo del 2007.

La nostra ‘mission’ è di farci vicini, con umanità e semplicità, alle persone e alle famiglie che versano in particolare necessità, offrendo loro sia un aiuto concreto per i bisogni più impellenti, sia un’attenzione a ciascuna persona in uno spirito di comunione e  fraternità. Non vogliamo promuovere semplicemente solidarietà ma piuttosto sviluppare, nella nostra quotidianità, una vera e propria cultura della vita e dell’amore a favore delle famiglie.

Nonostante la sua giovane età, grazie all’aiuto di benefattori e volontari che, singolarmente e in coppia, anche con i propri figli, svolgono la loro opera a titolo gratuito, abbiamo portato aiuto ai senzatetto di Roma, alle famiglie terremotate de L’Aquila e anche a molte famiglie di Haiti, uno tra i Paesi più poveri al mondo. La Onlus è proiettata quindi anche al di fuori dei confini nazionali proprio perché, anche a livello mondiale, la famiglia ha necessità di sostegno su più piani.

COSA SI INTENDE PER NECESSITÀ DI SOSTEGNO PER LA FAMIGLIA SU PIÙ PIANI

“La famiglia è lo specchio in cui Dio si guarda,e vede i due miracoli più belli che ha fatto: donare la vita e donare l’amore”
San Giovanni Paolo II

La famiglia è il primo e fondamentale luogo in cui si può conoscere e vivere il bene e in cui ognuno può sviluppare i valori di unità, libertà, responsabilità, generosità e fraternità fondamentali per la nostra vita e per il futuro di tutti gli uomini e le donne.

Paradossalmente, nella nostra epoca mediatica e globalizzata, proprio le famiglie sperimentano maggiore solitudine e abbandono, non solo materiale, da parte della società.

L’aiuto che portiamo è, perciò, diretto a risollevare questa realtà (che è di tutti), facendoci attenti a ogni bisogno delle singole persone e della famiglia: materiale, psicologico spirituale e sociale.

ALTRI PROGETTI PER IL FUTURO

Siamo nati da poco ma stiamo già pensando al domani!

Cosa intendiamo fare di nuovo?

Ad esempio attivare iniziative di promozione della famiglia nel contesto culturale e sociale, per diffondere una maggiore consapevolezza dei problemi, delle risorse e del ruolo della famiglia nei singoli e presso le Istituzioni.

E ancora:

  • Favorire una rete di servizi e opere al fine di favorire la solidarietà sociale e familiare, il mutuo aiuto, la formazione umana e cristiana, l’assistenza sociale, spirituale, psicologica, morale e materiale.
  • Promuovere la “cultura della vita” anche attraverso attività teatrali, artistiche e culturali, iniziative per lo studio e la cultura nell’ambito delle problematiche familiari.
  • Essere missionari offrendo all’uomo e alla donna di oggi il messaggio di “vita e amore” portato da Cristo e dalla sua Chiesa.

Beh! Tutto questo si può riassumere con un termine, che suona strano nel mondo d’oggi che va da tutt’altra parte. Il termine è: investire sulla famiglia!